Categorie
Fisco

IVA

Iva

L’IVA è un’imposta generale sui consumi che colpisce solo l’incremento di valore che un bene o un servizio acquista ad ogni passaggio economico (valore aggiunto), a partire dalla produzione fino ad arrivare al consumo del bene o del servizio stesso.

Attraverso un sistema di detrazione e rivalsa (addebito) diritto di rivalsa, l’imposta grava completamente sul consumatore finale mentre per il soggetto passivo d’imposta (il venditore) rimane neutrale. Infatti il soggetto passivo d’imposta, che è colui che cede beni o servizi, può detrarre l’imposta pagata sugli acquisti di beni e servizi effettuati nell’esercizio d’impresa.

Presupposti

L’IVA deve essere applicata quando:

  • Avviene una cessione di beni o unai prestazione di servizi;
  • Lo scambio deve avvenire tra acquirente e persone fisiche e giuridiche che operano nell’esercizio di impresa o nell’esercizio professionale . L’iva non può essere applicata in transazioni tra privati cittadini;
  • Le operazioni devono essere effettuate all’interno dei confini nazionali

Classificazioni delle operazioni

Le operazioni soggette ad Iva si dividono in quattro categorie:

  • Operazioni imponibili, le cessioni di beni e/o prestazioni di servizi realizzate svolta nel territorio dello Stato italiano. Queste operazioni  devono essere fatturate e registrate su appositi registri per determinare il volume d’affari del contribuente,
  • Operazioni non imponibili sono quelle relative alle esportazioni sulle quali non si paga l’imposta, perchè  la tassa viene già pagata nel paese di destinazione.
  • Operazioni esenti:  sono le cessioni e prestazioni di servizi  non sogette as tributi per normativa (es. Vincite al lotto, concessione crediti, riscossione tributi, ssicurazione ecc.)
  • Operazioni escluse: sono operazioni non soggette ad Iva in quanto prive dei tre presupposti previsti. Non sono considerate cessioni o prestazioni di servizio, oppure sono scambi effettuati da privati (es. cessioni di: denaro,  rami aziendali,  terreni non edificabili, campioni gratuiti).

Aliquote

Le aliquote IVA in vigore in Italia sono tre:

  • 4% – aliquota minima – per beni e servizi destinati a soddisfare i bisogni di prima necessità es. beni alimentari o stampa quotidiana e periodica,
  • 10% – aliquota ridotta – per beni o servizi che usufruiscono di un particolare trattamento agevolato (es. medicinali, fornitura di gas e luce), su servizi turistici, determinati  prodotti alimentari e particolari operazioni di recupero edilizio;
  • 22% – aliquota ordinaria – per l’IVA da applicare in tutti i casi non rientranti nelle prime due aliquote.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *